Superbonus 110% Sismabonus e gli altri Bonus Occasione Imperdibile per Riqualificare gli Immobili Residenziali

Il pacchetto di misure di detrazione fiscale per la riqualificazione degli immobili del DL Rilancio costituisce un'occasione probabilmente irripetibile per la ristrutturazione del patrimonio edilizio residenziale italiano.

Grazie al Superbonus 110% ed al Sismabonus, anch'esso innalzato al 110%, i lavori possono essere effettuati con esborsi minimi o nulli da parte dei proprietari; da non sottovalutare l'utilizzo, anche contemporaneo, dei bonus "minori", ad esempio il Bonus Facciate 90% o il Bonus Verde.

Al di là dello slogan "lavori gratis", che attira i proprietari, compito del professionista in questa fase è quello di ritarare l'obiettivo delle operazioni che rientreranno nelle detrazioni sulla riqualificazione complessiva del patrimonio immobiliare.

I risultati che si vogliono -e si possono- ottenere diventano infatti ancora di maggiore valore: riqualificazione energetica ed estetica degli immobili; risparmio tangibile sui costi energetici; aumento del comfort abitativo, sicurezza antisismica dei nuclei abitativi; aumento del valore delle proprietà immobiliari. Il tutto a fronte di costi nulli (o irrisori) rispetto al valore delle opere stesse eseguite in regime "ordinario", magari obbligate da manutenzioni straordinarie condominiali. Occasione imperdibile, e probabilmente irripetibile.

BBA-Architetti & Partners, con il suo team multidisciplinare, è in grado di supportare con le sue soluzioni tecniche i singoli proprietari e condomini nel percorso l'accesso e l'utilizzo dei bonus, dalla verifica di pre-fattibilità, allo studio di fattibilità fino al temine dei lavori.

Per approfondire contattaci alla mail info@bba-architetti.it
 


Soluzione Superbonus 110% e Bonus Casa

 



Cosa significa esattamente accedere al Superbonus 110% e Bonus Casa? Una spiegazione sulla soluzione adottata dal nostro Team dalla prima verifica, attraverso lo studio di fattibilità fino all'esecuzione delle opere.

Per ulteriori informazioni o per iniziare la procedura per la ristrutturazione con Superbonus 110% della vostra abitazione CONTATTATECI: info@bba-architetti.it




Come Ottenere il Superbonus 110%: una Guida per i Proprietari di Immobili


Il Superbonus 110% è ormai operativo. I proprietari di immobili residenziali, siano essi in condomìni o in unità singole, possono quindi pensare concretamente ad accedere ai bonus fiscali e procedere con le ristrutturazioni energetiche e/o antisismiche delle proprie abitazioni, con convenienti soluzioni economico-fiscali.

E' indubbio che per affrontare il percorso tecnico sia necessario ad affidarsi ad una struttura organizzata, in grado di offrire i servizi di progettazione integrata e di seguire tutto l'iter, dallo studio di pre-fattibilità fino alla fine dei lavori.

La procedura per l'accesso al Superbonus 110% (o dei bonus "minori"), comprensiva di richiesta di cessione del credito presso un istituto bancario, si riassume in alcuni passi:

- Analisi preliminare: attraverso una consulenza tecnica integrata, si effettua uno studio di prefattibilità per verificare le caratteristiche dell'immobile, le aspettative della proprietà e gli eventuali ostacoli tecnici all'accesso al Superbonus 110%. Questa fase, che comprende una raccolta e verifica documentale, viene offerta gratuitamente dal nostro Gruppo.
- Incarico per proseguimento attività progettuale: verificata la fattibilità dell'operazione, si procede all'affidamento dell'incarico professionale. Questo passaggio risulta fondamentale per la richiesta della cessione del credito: la banca chiede infatti documentazione che comprende il titolo edilizio presentato per l'esecuzione delle opere (scia, cila o pdc se necessario) e il contratto d'appalto stipulato con l'impresa che eseguirà i lavori, nonché le asseverazioni della possibilità di passaggio delle 2 classi energetiche.
- Inizio ed esecuzione dei lavori: si dà inizio al cantiere; i professionisti seguono la Direzione Lavori (architettonica, impiantistica, eventualmente strutturale) ed emettono gli Stati di Avanzamento Lavori, da loro asseverati, e vidimati dal Visto di Conformità da un Commercialista. Tale documentazione viene trasmessa all'istituto bancario cessionario del credito, che provvederà a saldare le fatture dell'impresa e dei professionisti. I SAL sono previsti per normativa al 30% e al 100% dell'avanzamento lavori. Taluni istituti bancari offrono la possibilità di liquidazioni ulteriori (es. 60%).

- Termine lavori: con la conclusione delle opere i professionisti provvedono alla asseverazione energetica conclusiva e alla sua trasmissione sul portale Enea. In seguito verrà emessa l'attestazione fiscale finale.

Per ulteriori informazioni o per iniziare la procedura per la ristrutturazione con Superbonus 110% della vostra abitazione CONTATTATECI: info@bba-architetti.it

  


La Soluzione per Sfruttare al meglio il Superbonus 110% ed i Bonus Energetici


 Superbonus 110%, Sismabonus, Bonus energetici al 50%, 60%, 75%; Bonus Facciate 90%, cessione del credito, sconto in fattura: le possibilità aperte dal DL Rilancio in merito di ristrutturazione degli immobili residenziali sono tante e appetibili in termini economici, ma decisamente non di semplice applicazione da parte dei proprietari.

Per avere un quadro chiaro, anche per una consulenza preliminare, un solo tecnico non è sufficiente: serve un approccio complessivo alla materia, che comprenda la parte impiantistica, architettonica ed eventualmente strutturale.
Grazie alle competenze multidisciplinari che possiede (progettazione impiantistica, architettonica, strutturale), il nostro team è in grado di affiancare i proprietari con un prodotto tecnico completo per riuscire a sfruttare i vantaggi offerti dal DL Rilancio.
La nostra soluzione prevede un percorso chiaro ed efficace che comprende:
ANALISI PRELIMINARE (raccolta documentale, caratteristiche dell’immobile, aspettative della proprietà): In questa fase si tracciano gli orientamenti per l'intervento, e si individuano eventuali motivi ostativi o difficoltà all’accesso ai bonus.
STUDIO DI FATTIBILITA’ (verifica ed eventuale integrazione documentale, verifica energetica, verifica strutturale): In questa fase si elaborano gli scenari per procedere alla scelta della tipologia di intervento ed i bonus ai quali accedere, accompagnati dall’analisi economica delle diverse opzioni.

PROGETTAZIONE INTEGRATA (architettonica, impiantistica, strutturale): In questa fase si procede alla progettazione tecnica degli interventi scelti. Seguiamo il cliente dalla fase preliminare alla fase di progettazione esecutiva, comprendendo la fase di permit presso i Comuni e tutti gli Enti preposti.

REALIZZAZIONE: In questa fase si procede, dopo una gara d’appalto, a individuare ditte e fornitori che realizzano le opere al rapporto qualità/prezzo migliore. Il nostro team segue la DL di tutte le opere (impiantistiche, strutturali, architettoniche) fino alla conclusione dei lavori, assieme alla contabilità ed ai SAL per il rapporto con gli istituti di credito.

Il processo si conclude con la chiusura dei lavori e l'elaborazione delle certificazioni finali e le asseverazioni per ottenere l'attestazione fiscale.

Per informazioni ed approfondimenti mandare una mail info@bba-architetti.it 


Usufruire di un Mix di Bonus Energetici quando non è possibile accedere al Superbonus 110%

 Il DL Rilancio consente di eseguire contemporaneamente interventi supportati da diverse tipologie di facilitazioni fiscali, cedendo o utilizzando il relativo credito fiscale o scontandone il costo direttamente in fattura.

Ne risulta che un “mix” di interventi agevolati (Bonus facciate 90%, detrazioni 50%-65%-75%) potrebbe portare ad un vantaggio economico/fiscale anche senza l’utilizzo del Superbonus 110%, ad esempio in tutti quei casi in cui risulti impossibile il superamento delle due classi energetiche richieste per la complessità degli interventi da realizzare, o per l’impossibilità di giungere ad accordi condominiali.

Ciò considerato, risulta che un fattore chiave per il miglior utilizzo delle agevolazioni fiscali è senz’altro l’impostazione dell’intervento, che sin dalla fase di pre-fattibilità deve definire dei chiari scenari tecnici ed economico/fiscali per permettere la scelta migliore al soggetto proponente. Successivamente, in fase di progetto, risulta essenziale riuscire ad integrare le diverse competenze per settore, per raggiungere agevolmente gli obiettivi prestabiliti. In entrambe queste fasi può venire in aiuto un approccio di virtualizzazione dello scenario prescelto, ad esempio attraverso strumenti BIM, utili alla comprensione del progetto anche da parte di soggetti non tecnici.

Il complesso normativo, al quale fanno riferimento gli interventi in oggetto, è un caso di particolare stratificazione legislativa che può essere affrontata solo con l’applicazione di conoscenze tecniche trasversali e avvalendosi di strumenti di integrazione delle competenze in grado di ottimizzare e standardizzare l’approccio.

Nell’esempio sono graficizzati diversi interventi attuabili beneficiando del Superbonus 110% o, nell’impossibilità, usando i vantaggi fiscali delle detrazioni 50%-65%-75%.


La Riqualificazione Immobiliare Trova Risorse negli Incentivi del DL Rilancio

Il grande tema della riqualificazione immobiliare e del recupero di vaste aree di città caratterizzate da edifici residenziali costruiti negli anni 60-70-80 – le "prime periferie" della maggior parte della città italiane- , spesso esteticamente degradati ed altamente energivori, torna di grande attualità, e trova finalmente gli strumenti finanziari per l'attuazione grazie al DL Rilancio e alle relative circolari attuattive.

Opportunamente applicati infatti, il Superbonus 110% ed il Bonus Facciate al 90% (ricompreso tra le agevolazioni il cui credito fiscale può essere ceduto) sono l'ossigeno necessario per procedere con significativi interventi sugli immobili.

Da anni l'attività di ricerca e professionale di BBA-Architetti approfondisce la tematica della riqualificazione estetico-energetico degli edifici. L’obiettivo che abbiamo raggiunto, e applicato sul campo con sperimentazioni ed accordi (clicca per approfondire l'esperienza delle "Prospettive Fiorentine") è quello di un vero e proprio know how di approccio al restyling sostenibile degli edifici, ovvero un metodo in grado di offrire soluzioni di miglioramento della prestazione energetica attraverso elementi di eco-design, con elementi che coniugano l’efficientamento energetico a linguaggi adatti alla riqualificazione estetica, sia del singolo edificio che dell'area più ampia in cui esso si attesta con la finalità di rendere il paesaggio urbano più contemporaneo.

Oggi le nuove risorse disponibili sono un'occasione imperdibile, che ben sfruttate potrebbero portare al recupero e alla valorizzazione di vaste aree delle città che abitiamo.

Valorizzazione Asset Immobiliari Alberghieri, Bonus e Superbonus 110%


 I progetti di restyling alberghiero di BBA-Architetti & Partners nascono per valorizzare gli asset immobiliari.
Oltre allo studio estetico-formale dedicato alle camere, per le quali è ormai richiesto un trattamento "boutique-style" di personalizzazione, l'attenzione è concentrata anche sul miglioramento complessivo dell'edificio, sia dal punto di vista estetico che energetico.

Dal restyling delle facciate agli impianti, ogni elemento viene verificato e rinnovato per raggiungere nuovi standard estetici ed energetici.

Grazie al "Decreto Agosto", il Bonus Ristrutturazione Alberghi, è stato prorogato fino al 2021, e anche il Superbonus 110% può essere utilizzato dagli operatori alberghieri per interventi di ristrutturazione e riqualificazione degli immobili. Si tratta senz'altro di un'ottima opportunità per valorizzare i propri asset.